Chi siamo - Finalità Associative

 A Taranto il 26/02/2016 l'assemblea dei soci ha provveduto al rinnovo delle cariche elettive dell'associazone CARDPUGLIA.

Direttivo APUDID -CARD PUGLIA TRIENNIO 2016/2018:

   Presidente Dott. Vincenzo GIGANTELLI
                 

                Vicepresidente Dott. Aldo LEO
               

               Segretario Dott. Vincenzo DI MAGGIO
Revisore unico : Dott. Michele MORGILLO
Ai sensi dello statuto la Dott.ssa Silvana MELLI assume il ruolo di PRESIDENTE EMERITO insieme al past-president Dott. Pierluigi CAMBOA.
Il nuovo Direttivo ha ringraziato l'assemblea dei soci per la fiducia conferita e ha preso tempo fino al congresso Regionale in programma per il 21/22 aprile p.v. per presentare una proposta programmatica e per poter completare la squadra puntando alla rappresentatività di tutti i territori provinciali e di tutte le figure professionali.

 

Per maggiori informazioni scrivici: info@cardpuglia.it

Finalità Associative

L’A.Pu.Di.D.","ASSOCIAZIONE PUGLIESE DEI DIRETTORI E DIRIGENTI DI DISTRETTO SOCIO-SANITARIO” , è una associazione  apartitica, scientifica e senza fini di lucro fondata nel 2002, aderisce alla Confederazione Nazionale delle Associazioni Regionali dei Distretti www.carditalia.com nell'ambito della quale viene denominata "CARD PUGLIA" www.cardpuglia.it

La CARD PUGLIA ha lo scopo di promuovere, valorizzare e sostenere con ogni strumento i Distretti Socio-Sanitari nella realtà territoriale pugliese e il ruolo professionale dei dirigenti e di tutti gli operatori del DSS nel Servizio Sanitario Regionale. 

 

Possono essere SOCI dell'associazione:

tutti gli operatori dei diversi profili professionali del comparto sanità che operano nel Distretto socio-sanitario

gli operatori della Dirigenza Medica, Amministrativa e non medica

tutti coloro che ne condividono le finalità e ne vogliono sostenere l'attività (soci sostenitori)

L’associazione si prefigge numerosi OBIETTIVI:  

  • promuovere a livello regionale indirizzi organizzativi uniformi per le strutture distrettuali

  • promuovere e diffondere con ogni mezzo la conoscenza del ruolo e della funzione dell'associazione

  • favorire il perseguimento degli obiettivi di qualità e di efficienza degli interventi distrettuali, contribuendo alla definizione degli indirizzi per un’equa ed appropriata distribuzione delle risorse

  • promuovere interventi atti a garantire la corrispondenza dei livelli essenziali di assistenza distrettuale a livello regionale con quelli previsti dal Piano Sanitario Nazionale vigente, sulla base dei reali bisogni del territorio

  • realizzare iniziative per la formazione permanente dei dirigenti e di tutti gli operatori di DSS, attraverso l’organizzazione e lo svolgimento di studi, ricerche cliniche, epidemiologiche ed altre iniziative di formazione permanente (corsi, seminari, convegni) A tal fine l’A.Pu.Di.D. si avvale della collaborazione di altri enti, associazioni, aziende e società scientifiche, che abbiano tale attività nel loro oggetto sociale

  • promuovere forme di collaborazione didattica dei direttori di distretto nell’insegnamento universitario e in corsi di aggiornamento, perfezionamento professionale e percorsi master

  • promuovere iniziative dirette a migliorare le condizioni nell’esercizio quotidiano della professione, anche partecipando all'individuazione dei supporti tecnologici necessari a tale scopo

  • promuovere e svolgere corsi di formazione e di aggiornamento professionale

  • promuovere, realizzare e diffondere iniziative divulgative, realizzate anche a mezzo stampa o con sistemi elettronici, finalizzate alla valorizzazione della peculiarità delle attività distrettuali ivi compresi progetti-obiettivo e attività di ricerca

  • promuovere e sostenere la partecipazione degli associati, anche in qualità di consulenti, in ogni ente o istituto deputato alla programmazione, pianificazione e organizzazione dei servizi sanitari in ogni sede nella quale si svolgono tali attività

  • favorire scambi culturali ed incontri periodici o permanenti con i membri di altri paesi europei ed extraeuropei impegnati in interventi di assistenza territoriale.

L’associazione, si avvale del contributo dei soci, e delle sponsorizzazioni pubbliche o private.

In particolare, per effetto dell'adesione alla C.A.R.D., la CARDPUGLIA mantiene una propria autonomia organizzativa e la sua attività regionale resta regolata dallo statuto che in piena indipendenza si è data.

L'associazione dovrà condividere la missione e gli obiettivi della suddetta CARD ovvero:

 promuovere, sostenere ed implementare la cultura del cambiamento in sanità tendente all'umanizzazione dei servizi offerti alla persona, al miglioramento dello stato di salute della popolazione e all'applicazione di modelli gestionali capaci di realizzare l'integrazione, il governo della domanda e accentuare la tutela dei soggetti deboli

promuovere eventi formativi e farsi garante non solo della solidità delle basi scientifiche degli eventi stessi, ma anche della qualità pedagogica e della loro efficacia, attraverso attività di aggiornamento professionale e di formazione permanente con programmi annuali di iniziative in ambito nazionale e regionale.

 

 

 

Zircon - This is a contributing Drupal Theme
Design by WeebPal.